Barra delle Notizie

Destiny 2, Bungie non conferma il ritorno del Criptarca

L’amato commerciante color puffo tornerà a trafficare in Engrammi anche nel prossimo capitolo della saga sci-fi di Bungie?

A dispetto delle ore di filmati di gioco e di informazioni su Destiny 2 che ci hanno accompagnati per tutta la durata dell’E3 2017, ancora non sappiamo se il “tanto amato” Criptarca farà o meno ritorno nella dimensione sci-fi del prossimo capitolo della saga sparatutto di Bungie. A tal proposito, i colleghi di PCGamer hanno deciso di interpellare i boss della sussidiaria a stelle e strisce di Activision per cercare di chiarire la questione.

Il primo a offrire il suo contributo è stato David Shaw il lead designer del team di Destiny 2 impegnato sulla versione PC di questo kolossal annunciato:

“Se ci sarà un Criptarca in Destiny 2? Al momento non saprei dirvi se i Criptarca farà parte del titolo…”

Alle criptiche dichiarazioni di Shaw fanno seguito le parole di Thomas Gawrys, l’ingegnere capo di Bungie, con cui diffonde ulteriori dettagli sulle meccaniche di looting che saranno alla base del sistema di acquisizione, gestione e potenziamento delle armi e degli elementi di equipaggiamento in possesso del nostro Guardiano:

“Non saprei dirvi se ci sarà il Criptarca, ma posso dirvi che una delle cose più interessanti del sistema di loot di Destiny 2 sarà che potrete ottenere nuovo materiale raro esplorando i Settori Perduti che andranno a puntellare le mappe di gioco dei diversi pianeti esplorabili. Con questo tipo di interventi, e con molte altre innovazioni di cui vi parleremo in seguito, pensiamo di offrirvi un’esperienza di gioco ancora più profonda e soddisfacente sin dal lancio.”

Destiny 2 sarà disponibile a partire dal 6 settembre su PS4 e Xbox One, mentre per la versione destinata all’utenza PC bisognerà attendere fino al 24 ottobre in virtù delle opere di ottimizzazione promesseci da Bungie per questa piattaforma.

via | PCGamer

Advertisment ad adsense adlogger