Barra delle Notizie

Total War: Rome II – annunciata l’espansione Cesare in Gallia

SEGA e Creative Assembly annunciano la nuova espansione per la campagna principale di Rome II

Galvanizzati dal grande successo di pubblico e di critica riscosso con Total War: Rome II nonostante le vibranti proteste dei propri appassionati per i continui ritardi nel lancio del titolo susseguitisi in questi mesi, gli sviluppatori inglesi di The Creative Assembly riprendono ad aggiornare il codice di gioco del loro splendido strategico ad ambientazione storica e lo fanno attraverso l’espansione “Cesare in Gallia”, di cui vi proponiamo quest’oggi le prime immagini assieme al comunicato stampa ufficiale pubblicato di fresco da Halifax e SEGA:

    Cesare in Gallia apporterà una vasta gamma di novità a ROME II:

  • Nuova mappa della campagna: La mappa della campagna di Cesare in Gallia è una rappresentazione migliorata e più dettagliata della Gallia. I giocatori potranno conquistare 18 province piene di risorse, nuovi insediamenti e nuove capitali.
  • Maggiore importanza dei personaggi: Molte fazioni hanno grandi generali e statisti (per esempio Roma ha Gaio Giulio Cesare in persona, Marco Antonio e altri ancora). Ciascuna delle quattro fazioni giocabili ha anche un capofazione che è l’avatar del giocatore durante la campagna.
  • 24 turni per anno: Dal momento che l’ambientazione temporale di Cesare in Gallia è considerevolmente ridotta (58 – 51 a.C.) rispetto a quella più vasta della campagna di ROME II, ogni turno vale due settimane invece di un anno. Questo vuol dire che le stagioni si ripetono. Tuttavia gli effetti di queste ultime all’interno del gioco non sono sempre prevedibili e possono variare tra una provincia e l’altra. Per esempio la fine dell’autunno può essere un buon periodo per un raccolto, ma un’estate lunga e secca può danneggiare la produzione di cibo.
  • Nuove sfide di metà gioco: I giocatori che raggiungono la metà del gioco dovranno affrontare nuove sfide, che sostituiscono le guerre civili di ROME II. Impersonando una tribù gallica, dovrete affrontare il pugno di ferro di Roma che invierà un numero maggiore di truppe mentre, scegliendo di guidare Roma, le tribù galliche si ribelleranno coalizzandosi contro di voi.
  • Campagna multigiocatore compatta e concentrata: Per quei generali che cercano una campagna multigiocatore più rapida, Cesare in Gallia offre una serie di opzioni interessanti. Data l’ambientazione geografica e le 48 fazioni avversarie, le campagne in co-op o competitive sono più compatte, più concentrate e più rapide rispetto a una campagna completa.
  • Nuova battaglia storica: Cesare in Gallia aggiunge la battaglia di Alesia come battaglia storica giocabile. Alesia fu il punto di svolta della guerra gallica di Cesare e a seguito di essa venne catturato Vercingetorige, che fu poi portato a Roma e giustiziato in occasione del trionfo di Cesare.
  • Nuove fazioni giocabili nella campagna completa di Total War: ROME II: Oltre alle fazioni giocabili nella nuova campagna, Cesare in Gallia aggiunge anche le seguenti tre nuove fazioni al gioco principale: i Nervi, i Boi e i Galati
  • Nuove Unità: Una vasta gamma di nuove unità (dedicate alle tre nuove fazioni ma non solo) da utilizzare in battaglia si aggiungeranno a quelle esistenti

L’espansione Cesare in Gallia di Total War: Rome II sarà disponibile in digital download dal 12 dicembre al prezzo di €14.99.

Advertisment ad adsense adlogger